Lingue

|    feedback

Presentazione del libro "Generare, partorire, nascere. Una storia dall’antichità alla provetta"

Lunedì 26 giugno 2017, ore 19.00

 

Presentazione del libro Generare, partorire, nascere. Una storia dall’antichità alla provetta (Viella 2016)
di Nadia Maria Filippini alla presenza dell’autrice,
modera Tiziana Valpiana, fondatrice e presidente onoraria de Il Melograno Centro Informazione Maternità e Nascita.

Per la prima volta in Italia, il volume ricostruisce la storia del parto e della nascita in Occidente dal mondo antico ai nostri giorni, analizzandone gli snodi e i cambiamenti più significativi: la fondazione del discorso medico-scientifico nella Grecia antica, la svolta impressa dal cristianesimo, l’affermarsi della figura del chirurgo-ostetrico nel Settecento, la medicalizzazione del parto, fino alla rivoluzione delle tecnologie riproduttive del Novecento. In un percorso appassionante si ripercorre una storia tutt’altro che lineare, indagata nelle sue molteplici sfaccettature culturali, sociali, religiose, da cui discendono rituali e pratiche terapeutiche, norme religiose e civili, forme di potere e disciplinamento del corpo femminile. In questa prospettiva si rivela un capitolo cruciale della storia culturale, sociale e di genere, un osservatorio fondamentale per la storia delle donne, oltre che uno strumento indispensabile per capire la complessa realtà del presente.

Nadia Maria Filippini ha insegnato Storia delle donne presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. è socia fondatrice della Società Italiana delle Storiche; ha fatto parte del direttivo e della redazione di «Genesis». Tra le sue opere, ricordiamo La nascita straordinaria. Tra madre e figlio: la rivoluzione del taglio cesareo (sec. XVIII-XIX) (FrancoAngeli, 1995), la curatela di La scoperta dell’infanzia. Cura, educazione e rappresentazione, Venezia 1750-1930 (con T. Plebani, Marsilio, 1999) e di Corpi e storia. Donne e uomini dal mondo antico all’età contemporanea (con T. Plebani e A. Scattigno, Viella 2002).